C’è bisogno di tanta educazione sulle nuove energie!


Si sta svolgendo il G8, dove i capi delle economie più avanzate fanno dichiarazioni senza capirsi tanto, ma facendo finta. Tutto senza la presenza di quelli che maggiormente incideranno nel prossimo futuro sui cambiamenti nei rapporti di forza: India e Cina. Con prese di posizione vaghe e inconcudenti da parte di Bush, che sponsorizza studi che cercano di smentire la realtà del riscaldamento globale e della sua origine causata anche dalle attività umane (o studi che dicano che la terra è stata creata 7000 anni fa e che l’evoluzione non esiste)…

C’è molto bisogno di educazione. Di studenti, di giovani, ma anche di politici e di industriali. Di coloro che prendono decisioni senza aver capito le conseguenze delle politiche che mettono in atto.

E’ per questo che sono orgoglioso di ospitare in Second Life su Vulcano l’iniziativa Nova Energy, che si propone di diffondere cultura e realizzare progetti concreti attorno all’utilizzo dele nuove tecnologie nella generazione, diffusione e utilizzo dell’energia. Nova Energy realizza convegni, esposizioni, fiere, conferenze e diffonde su piattaforma web tv gli interventi qualificati di relatori preparati.

Proprio perché le sfide davanti alla civiltà umana sono così grandi, la povertà, le malattie, la scarsità di acqua, la sovrappopolazione, il cambiamento climatico, che l’unica strada per affrontarle è l’utilizzo della nostra intelligenza, delle scelte razionali, fondate su previsioni oculate e decisioni solide. Tutto questo deve derivare da una informazione costante, affidabile e le iniziative come Nova Energy sono essenziali per arrivarci.