Il futuro delle macchine e dell’umanità

Il futuro delle macchine e dell’umanità


IMG_5616

Su invito di Marco Trombetti, fondatore di Translated, ho tenuto un intervento nel bellissimo anfiteatro presso Pi Campus di Roma, intitolato “Il futuro delle macchine e dell’umanità“.

Partendo dall’accelerazione del cambiamento tecnologico, l’aumento della potenza di calcolo e del numero dei device che costituiscono l’internet degli oggetti, l’esposizione si focalizza su come l’autonomia necessaria di queste macchine genera importanti domande sulle decisioni che queste dovranno fare. Effettuate rapidamente, in assenza di possibilità di supervisione umana, le decisioni avranno inevitabilmente conseguenze etiche e morali. Non possiamo permetterci di lasciare che l’implementazione degli algoritmi che guidano le decisioni avvenga in assenza di una scienza della moralità.

La lunga e interessante sessione di domande e risposte che ha seguito l’esposizione si è concentrata sulle implicazioni sociali delle intelligenze artificiali e sulle sfide attorno alle profonde trasformazioni a cui andremo incontro nell’affrontare il cambiamento che verrà.

This post is also available in: Inglese